5 consigli per integrare efficacemente la gamification nelle Risorse Umane

5 consigli per integrare efficacemente la gamification nelle Risorse Umane

La gamification sta diventando sempre più prominente nelle nuove politiche delle Risorse Umane, ma sappiamo davvero cosa significa? La gamification viene definita come l’applicazione di meccanismi di gioco in un campo che non ha niente a che vedere con il gioco. Nel contesto delle risorse umane, si tratta di utilizzare la gamification al centro di diverse aree del settore: formazione, reclutamento, ecc.

Perché si dovrebbero introdurre i giochi? E come? Ecco i nostri 5 migliori suggerimenti per la gamification nelle risorse umane:

1) Portare la gamification nel processo di reclutamento

Rendere il reclutamento divertente e distinguersi dalla concorrenza è la punta di diamante delle risorse umane. L’aggiunta di unità di gioco nei test delle risorse umane può essere molto utile per valutare le capacità dei candidati, in particolare le famigerate soft skill. Adattabilità, ascolto, lavoro di squadra, reattività e iniziativa sono abilità che devono essere sviluppate per contribuire in maniera efficiente all’azienda.

Spesso si riscontrano problemi diversi durante il reclutamento.

Prima di tutto, il tempo limitato può portare a prendere decisioni basate su criteri sbagliati. I vincoli di tempo dei colloqui non sempre consentono una rappresentazione fedele del candidato. Infine, vi è il rischio di bias all’interno dei metodi attuali (adattamento del candidato, bias di attribuzione…) che non possono garantire una vera imparzialità durante il reclutamento.

La gamification, tuttavia, offre un’alternativa intrigante in quanto il reclutamento tramite i giochi non solo omette i pregiudizi psicologici: i candidati non sono faccia a faccia con il reclutatore e non si trovano in un ambiente di lavoro, ciò aumenta anche il senso di giustizia organizzativa per i candidati: il processo è identico per tutti e il risultato finale si basa su criteri oggettivi.

Il risultato del gioco (vincere o perdere) non è il fattore più importante; è più che altro un’osservazione del percorso scelto dal richiedente per raggiungere l’obiettivo qui considerato fondamentale. È attraverso l’osservazione dei metodi e delle azioni di un candidato che apprendiamo di più sul carattere di una persona. Il gioco offre quindi una valutazione oggettiva del candidato e fornisce una migliore comprensione delle sue qualità personali e interpersonali.

2) Integrare le nuove reclute in modo originale e divertente

Oltre al processo di reclutamento, un’altra situazione in cui la gamification funziona bene all’interno delle risorse umane è durante il processo di integrazione. Spesso trascurate dalle aziende, le induction consistono solitamente nell’offrire molte informazioni sull’azienda, sulla loro nuova posizione e un breve tour degli uffici. I giochi, d’altra parte, creano l’opportunità di coinvolgere davvero il candidato e coinvolgerlo in un modo molto più memorabile. Scegliere di sviluppare un’applicazione o un Gioco Serio (un gioco educativo) può rendere le prime fasi di un nuovo lavoro molto più piacevoli e divertenti. Le possibilità sono infinite: l’unico limite è la tua immaginazione! Perché non conoscere l’azienda attraverso un percorso virtuale ricco di quiz? Per quanto riguarda incontrare e conoscere il team, l’idea di organizzare una caccia al tesoro è molto più accattivante. Immergersi in un’avventura attraverso i locali degli uffici, farsi strada da un indizio all’altro mentre si visitano le strutture e si incontra il resto della squadra si rivelerà molto più interattivo rispetto a un rapido scambio di nomi nel corridoio.

3) Dare una svolta alla formazione interna

Oltre ai benefici e ai vantaggi della ludicizzazione in termini di reclutamento, le aziende spesso promuovono l’uso dei giochi come strumento utile per sviluppare le competenze dei propri dipendenti (e completare un modulo di e-learning in tal senso).

Grazie al Gioco Business in particolare, i giochi di simulazione aziendale sono ora visti come uno strumento educativo a tutti gli effetti, perfettamente adatto all’apprendimento esperienziale. I giochi aziendali vengono utilizzati principalmente per insegnare abilità e concetti relativi all’economia e al mondo degli affari. Di solito, ai partecipanti viene presentato un ambiente aziendale molto realistico. Utilizzando questo strumento, il partecipante è incoraggiato a svolgere una propria analisi, adottare una strategia e conoscere l’argomento in questione. L’utilizzo dell’e-learning per la formazione interna offre numerosi vantaggi e anche gli studenti lo apprezzano perché è uno stile di formazione più flessibile. In effetti, lo studente ha il potere di decidere quando, dove e come desidera imparare. Dal momento che scelgono il momento più adatto per loro, la formazione tramite e-learning diventa più efficiente della formazione faccia a faccia. Inoltre, quest’ultimo tipo di formazione è spesso molto intenso poiché vi sono molte informazioni da raccogliere in un lasso di tempo limitato. L’e-learning consente agli studenti di suddividere le sessioni in modo da trarne il massimo.

L’e-learning offre inoltre l’opportunità di offrire un ampio volume qualitativo di moduli di formazione. I moduli possono combinare una gamma di diversi stili di formazione come quiz, video, file audio, giochi, attività pratiche, esercizi, ecc. Questo tipo di formazione è molto dinamico e fa sentire lo studente caricato e coinvolto. Inoltre, è possibile includere un elemento umano in questi moduli. Grazie a varie chat, forum e lezioni virtuali, è molto facile interagire con gli insegnanti. Le aziende mettono a disposizione una grande quantità di risorse per fornire una formazione qualitativa perché la posta in gioco per loro è molto alta quando si tratta di formazione.

Infine, l’e-learning offre anche un vantaggio finanziario alle aziende. L’investimento iniziale può sembrare un grande impegno ma si ripagano molto rapidamente e continuano ad essere redditizi. Piattaforme come Drimify consentono di creare tutti i moduli di formazione necessari. L’e-learning può aiutarti a realizzare risparmi significativi sui tuoi corsi di formazione.

La soluzione di gamification è quindi un ottimo modo per modernizzare la tua formazione e ispirare i tuoi dipendenti a sviluppare le loro abilità. In effetti, l’adozione dell’e-learning può motivare e unire i tuoi dipendenti in un programma di formazione online.

4) Gestione: rafforzare i team ludicizzando l’orario di lavoro

Inoltre, la ludicizzazione rende anche più piacevole la vita quotidiana nella tua azienda. ludicizza l’orario di lavoro designando i tempi per una “pausa di gioco”, inventando sistemi di riunione più piacevoli tenendo riunioni in luoghi diversi dalle sale riunioni dedicate o anche semplicemente organizzando giornate di team building che non siano costituite da presentazioni powerpoint. Tutte queste cose promuovono il benessere sul lavoro, interrompono la solita routine e riuniscono i team.

5) Integrare la Gamification con l’aiuto appropriato

Per riassumere, abbiamo visto che la gamification è uno strumento molto efficace per le risorse umane, sia che venga utilizzato nel processo di reclutamento, formazione o ricompensa.

Per quanto riguarda l’implementazione di questi strumenti, ti consigliamo di utilizzare la piattaforma di Drimify. La piattaforma consente di creare facilmente giochi aziendali originali per le risorse umane con il supporto dei nostri team di sviluppo.

Altre risorse

Blog

12 motivi per scegliere Drimify

Personalizzazione avanzata della grafica

Semplice integrazione

Famosi concept di gioco

Ottima esperienza di gioco

Tecnologia HTML5

Multipiattaforma (cellulare e PC)

Branding e co-branding

Multilingue

Hosting CDN ultraveloce

White label

L’offerta più competitiva sul mercato

Consegna rapida

Prova Drimify